31-08-2021 Chiara Brivio 3 minuti

New world, new era, il MIPIM scalda i motori con un evento di ripresa in chiave green

A settembre 2021, due giorni di manifestazione a Cannes per rilanciare il settore del real estate

Il MIPIM torna in presenza, e lo fa dalla consueta location del Palais des Festivals di Cannes. Dopo le difficoltà e i vari rinvii dovuti alla pandemia, che hanno visto la più grande fiera del real estate al mondo spostarsi sul digitale nel 2020, con la nascita della piattaforma MIPIM Connect, dal 7 all’8 settembre i delegati potranno finalmente assistere agli eventi della kermesse in presenza. Ridotti da quattro a due i giorni della manifestazione, che tuttavia vede in calendario numerosi talk, tavole rotonde e conferenze, oltre alle consuete occasioni di networking. E anche il titolo dell’edizione di quest’anno suona di buon auspicio: “New world, new era” (un nuovo mondo, una nuova era).

Dalle premesse, sembra essere anche un MIPIM in chiave “green” quello che si evince dal programma della due-giorni, con 3 filoni di grande attualità che faranno da filo rosso a tutti gli appuntamenti: le persone, per dare “risposte ai sempre maggiori bisogni integrati degli utenti degli spazi urbani”, il pianeta, “per costruire un futuro a basso consumo e un’economia circolare” e infine la performance, “per avere un ritorno finanziario a livello locale, nazionale e globale”.


Ampio spazio sarà quindi dedicato, all’interno dei singoli eventi, al cambiamento climatico, alla costruzione di una maggiore inclusione sociale, a come il mercato del real estate potrà ripensare alle nuove funzioni degli edifici.


E ancora, vi sarà un aggiornamento sugli investimenti in ambito real estate in Europa, un focus sui cambiamenti degli spazi di lavoro flessibili come per esempio i coworking, e all’innovazione, a cui sarà dedicata, tra le altre, un’area all’interno dello spazio espositivo del Propel.

E anche la scelta dei relatori sembra riflettere questa rinnovata attenzione ai temi verdi: sono infatti stati invitati, tra gli altri, rappresentanti delle città del calibro di Hélène Chartier, head of zero carbon development della rete C40, Eduardo Paes, sindaco di Rio de Janeiro, Begoña Villacís, vicesindaca di Madrid, oltre a Carlos Moreno, professore alla Sorbona e famoso teorico della città “a 15 minuti”, ai quali si aggiungerà Christopher Poutney, associate director di Arup.

Diverse le personalità che interverranno sugli Esg, un altro tema caldo per l’ambiente del costruito, che vanno da Brune Poirson, chief sustainability officer di Accor, Stéphane Villemain, vicepresidente Corporate social responsibility di Ivanhoe Cambridge e Peter Freeman Cbe, chair di Homes England. Sui luoghi di lavoro post-covid interveranno invece, tra gli altri, Pierre-Yves Guice, Ceo di Paris La Défense e Assem El Alami, head of International real estate finance.

MIPIM. Foto tratta dal sito www.reedmidemphotos.com. Ph. ©L. Tintignies - Image & Co

Su finanza e cambiamento climatico, è previsto un intervento di Lucie Pinson, executive director di Reclaim France, mentre è atteso lo scienziato francese Bertrand Piccard, inventore del primo velivolo alimentato senza combustibile, il Solar impulse, che parlerà di innovazione e delle sfide ecologiche che ci attendono.

A questi si andranno ad aggiungere i consueti incontri dedicati alle diverse asset class dell’hospitality, del residenziale, della salute e della logistica, che vedranno la partecipazione dei maggiori player del mercato, da Intercontinental Group a Covivio, da MGK Consulting a Accor, fino a Korian, MoZaïC Asset Management, Amazon, P3 Parks e CapTen Ag. Presenti anche rappresentanti di Urban Splash e The Embassies of Good living ag.

Costante la presenza di rappresentanti delle istituzioni. Dall’Italia anche la sindaca di Roma Virginia Raggi.

Infine, rimane sempre attiva la piattaforma online MIPIM World 365. E sono già state annunciate le date del 2022, con il format che torna al suo consueto appuntamento primaverile: dal 15 al 18 marzo.

In copertina: MIPIM. Foto tratta dal sito www.reedmidemphotos.com. Ph. ©V. Desjardins / Image&Co 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Chiara Brivio
Articoli Correlati
  • Comunità energetiche rinnovabili: la rivoluzione entra nel vivo

  • Gare Bim, il pubblico guida l’innovazione nelle costruzioni

  • Il boom dei data center può spingere la rigenerazione urbana

  • Abitare sostenibile, la ricerca firmata Mvrdv sul co-living