Dalla rete i fondi per ampliare del 70% il retail park di Cusago

29-09-22   I   | Lettura : 2 Minuti

L’espansione di Europa shopping center, annunciata da Bell Group, possibile grazie ai fondi ottenuti tramite Walliance
L

Europa shopping center di Cusago, nel milanese, sarà ampliato del 70%, ad annunciarlo Bell Group, holding di aziende di servizi nelle attività di sviluppo e gestione immobiliare. L’espansione del parco commerciale, già realizzato ed inaugurato nel 2016, sarà reso possibile grazie ai fondi ottenuti tramite Walliance, piattaforma per investimenti immobiliari on line aperta a tutti gli utenti.

Per quanto concerne il finanziamento, Bell ha scelto di affidarsi a Walliance che prevede per questo progetto di raggiungere un obiettivo di 3,5 milioni di euro con la possibilità di arrivare ad un tetto massimo di quattro. La raccolta in rete è partita lo scorso 15 settembre e prevede per gli investitori che sottoscriveranno quote tramite il portale un ritorno dell’investimento stimato del 27% con una durata prevista di due anni ed un ticket minimo pari a 2.500 euro.


In passato il gruppo ha già raccolto oltre 72 milioni di euro per 41 diversi progetti immobiliari.


Il costo complessivo dell’operazione è stimato in 10 milioni di euro ed i lavori dovrebbero iniziare tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023 per concludersi in circa dieci mesi. Una volta ultimati gli attuali 9mila metri quadrati se ne aggiungeranno altri 5.520 al coperto suddivisi in quattro unità commerciali di 1.380 ciascuna, oltre ad una separata di 480 dedicata alla ristorazione, per un totale di 6mila metri quadrati.

«L’ampliamento del retail park di Cusago – ha spiegato Cesare Lanati, ceo di Bell Group – conferma il nostro interesse per lo sviluppo di immobili e retail. Coerentemente al business model di Bell anche in questa operazione seguiremo l’intero percorso di sviluppo, dalla fase progettuale a quella esecutiva e di gestione oltre che di commercializzazione».

«Con il progetto di Cusago, Europa shopping center – ha sottolineato Giacomo Bertoldi, ceo e cofounder di Walliance – ampliamo la gamma di prodotti di investimento e di finanziamento offerti al nostro network, affiancando all’asset class residenziale quello commerciale. Dopo cinque anni di attività, siamo entusiasti di allargare i confini del nostro core business con un progetto così importante».

Foto di copertina ©Bell project

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Accetto
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Accedendo a questo sito, chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra pagina sulla Privacy Leggi di più
Biennale Venezia scali Milano comunicare l'architettura Salone del Mobile e fuorisalone
Scalo di Porta Romana, dentro il cantiere del Villaggio olimpico
Dopo il concorso il Ptfe. Tra un anno il cantiere del Parco della Giustizia di Bari
Expo 2030 a Roma: un progetto da 50 miliardi per l’Italia
rigenerazione urbana le iniziative le competizioni innovazione i protagonisti la scuola
Il nostro Paese alla Biennale di Venezia. Chi c'era in lizza?
Fosbury Architecture, ecco chi cura il prossimo padiglione Italia
Biennale Architettura 2023, con la Lokko l'Africa come laboratorio del futuro