Rigeneriamo il futuro

03-05-2023 Alessio Garofoli 1 minuti

Riqualificazione urbana è anche partecipazione, alleanza Hines-Legambiente

Scuole al centro del progetto “Rigeneriamo il futuro” che coinvolge circa 250 studenti di Milano

Una società privata e un’associazione ambientalista, insieme per “rigenerare il futuro”. Hines, società globale di investimento, sviluppo e gestione immobiliare, e Legambiente hanno siglato un accordo. Scopo? Attivarsi in modo congiunto nella promozione di progetti di innovazione sociale sul territorio, pensati per incentivare la partecipazione delle comunità agli interventi di rigenerazione urbana, educando nel frattempo i piccoli al senso civico.

“Rigeneriamo il futuro” il nome dell’iniziativa, co-progettata dai due attori in questione, che, come primo step, coinvolgerà gli alunni della scuola primaria che vivono nel Municipio 7 di Milano, dove Hines è al lavoro come investitore e sviluppatore alla riqualificazione dell’area ex Trotto. Un programma didattico incentrato sulla conoscenza, valorizzazione e rigenerazione dell’ambiente urbano circostante, che porterà circa 250 studenti in un percorso di esplorazione della zona in cui abitano e nell’attività di co-progettazione di un nuovo spazio pubblico che Hines si è impegnata a far sorgere nel quartiere.


Partiti a marzo, i laboratori scolastici curati dagli educatori di “Legambiente Scuola e Formazione” vertono non solo su rigenerazione dello spazio urbano e progettazioni di recupero, ma anche sullo sviluppo di una maggior coscienza civica e ambientale nei ragazzi e nelle loro famiglie.


Le attività si concluderanno in occasione della tappa di Milano della campagna “Ecolimpiadi” promossa da Legambiente che toccherà le città di Napoli, Bari e Roma.

Non sarà l’unica iniziativa. Mario Abbadessa, senior managing director & country head di Hines Italy ha commentato che «l’accordo con Legambiente ci permette di rafforzare la nostra missione di favorire la creazione di comunità più consapevoli, eque ed inclusive, nella convinzione che questo sia un punto di partenza imprescindibile per raggiungere l’obiettivo di una reale rigenerazione del territorio». «La sinergia tra Legambiente e Hines nasce dalla condivisione di valori che tengono insieme la rigenerazione urbana con il coinvolgimento dei cittadini, un’opportunità non solo ambientale ma anche per migliorare la qualità della vita e delle comunità. L’obiettivo è mettere al centro le giovani generazioni, offrendo loro percorsi educativi», ha detto dalla sua Giorgio Zampetti, direttore generale di Legambiente.

Mario Abbadessa, Hines Italy

Mario Abbadessa, Hines Italy

In copertina © Hines

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessio Garofoli
Articoli Correlati
  • Rigenerazione urbana, la lezione delle ex Reggiane spiegata dal sindaco

  • A2A Headquarters, Milano, render by ACPV ARCHITECTS

    Tutti gli ingredienti di un buon progetto. Intervista a Patricia Viel

  • Rigenerazione più coraggiosa per le periferie, Rampelli: «Stop al dogma del consumo di suolo»

  • Con l’architettura, per prendersi cura delle città