07-07-2017 Francesco Fantera 1 minuti

Camera con vista: cercasi idee sulla ricettività immaginifica nel paesaggio piemontese

Grafica, architettura, installazioni e design. La Regione guidata da Chiamparino premia le soluzioni innovative

Immaginare la ricettività del futuro attraverso lo sguardo e le progettualità immaginifiche di creativi, architetti e grafici. Di pochi giorni fa è la notizia dell’uscita del bando della Regione Piemonte denominato “Camera con vista”, presentato lo scorso 19 giugno a Torino. L’obiettivo è quello di raccogliere suggestioni che offrano una visione di ricettività rispettosa del paesaggio, attraverso la proposta di idee innovative sul rapporto fra la natura e le comunità locali. I progetti presentati alla commissione giudicante, dovranno seguire almeno un tema fra architettura, grafica, graphic novel, installazioni ambientali e design. Allo scopo di incentivare la partecipazione, alle tre proposte migliori verrà assegnato un premio in denaro.

Antonella Parigi, assessore alla cultura e al turismo della Regione Piemonte, ha parlato di questa come “un’iniziativa che mette al centro il valore culturale del paesaggio, che per il territorio costituisce un importante valore aggiunto, anche in termini turistici”. 

Si tratta quindi di un bando che punta ad un rapporto win-win. Difatti se da una parte i vincitori potranno mostrare le proprie capacità e quindi farsi conoscere, dall’altra la Regione entrerà in contatto con idee creative ed innovative che avrà poi l'impegno di mettere in pratica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Francesco Fantera
Articoli Correlati
  • Castel Sant’Angelo avrà il sottopasso: lavori del Giubileo al via ad agosto

  • Bando Futura, deamicisarchitetti firma l’Itis Leonardo da Vinci di Parma

  • Tall buildings, l’importanza di valorizzare lo spazio pubblico

  • Umberto Lebruto speech SCALO FARINI

    Ex scali Farini e San Cristoforo a Milano, decolla la procedura di vendita