03-11-2016 1 minuti

Infrastrutture elettriche e digitali dell’edificio a portata di smartphone

Novità sulla domotica al SAIE 2016. Intervista a Massimo Villa, responsabile marketing sviluppo immobiliare di BTicino

BTicino, azienda leader delle infrastrutture elettriche e digitali dell'edificio, presente per il terzo anno consecutivo al SAIE, nel 2016 ha presentato soluzioni dedicate alla domotica e all’edificio. “La nostra azienda abitualmente comunica con il mondo dell’istallazione elettrica – afferma Massimo Villa, responsabile marketing sviluppo immobiliare di BTicino – ma nella fiera di quest’anno ci siamo orientati verso il settore dell’edilizia: intendiamo proporre le nostre soluzioni direttamente ad architetti, progettisti e costruttori edili e avviare nuove partnership con queste categorie”.

La sezione All Digital – Smart Building al SAIE è stata un’occasione per presentare prodotti e soluzioni nel campo dell’edilizia. “Le novità che abbiamo presentato sono state di tre tipi. Il primo, che ci ha storicamente caratterizzato, è la domotica. Abbiamo pensato di rivoluzionare il nostro sistema affinché fosse più semplice, alla portata di tutti e soprattutto più facile da integrare nei capitolati dei costruttori edili. L’altra novità – ha spiegato Villa – è quella degli oggetti connessi come il videocitofono totalmente collegato alle applicazioni degli smartphone. Infine proponiamo prodotti in fibra ottica per gli edifici residenziali: impianti di comunicazione ad alta velocità in fibra ottica per l’edificio”.

Nel corso di un seminario nell’area All Digital – Smart Building che si è tenuto a Bologna Fiere il 21 ottobre scorso, BTicino ha presentato il suo nuovo impianto MyHOME_Up, un’evoluzione del sistema domotico. Massimo Villa ha spiegato in che modo questo sistema sia in grado di controllare la casa e quanto facile sia configurarlo grazie alle funzioni automatiche di autoapprendimento dell’impianto, consentendo all’utilizzatore di creare e gestire gli scenari in autonomia, direttamente dall’applicazione per smartphone e tablet. “La qualità e l’innovazione sono i nostri valori guida – ha continuato Villa -. La continua ricerca di qualità ci porta anche a raggiungere, se possibile, prodotti di livello superiore rispetto a quelli raggiunti dalla media nel nostro mercato di riferimento”. 

Questo articolo è pubblicato anche su saie.it e su edilio.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Articoli Correlati
  • Diversificazione, industrializzazione dei processi e organizzazione. Chi è Dba Group

  • A Milano una high line come a New York, il futuro secondo FS Sistemi Urbani

  • Castel Sant’Angelo avrà il sottopasso: lavori del Giubileo al via ad agosto

  • Bando Futura, deamicisarchitetti firma l’Itis Leonardo da Vinci di Parma