28-03-2017 1 minuti

ItaliaCamp per il G7Trasporti. Al via una call per trovare esempi e servizi innovativi per la mobilità

Nice to meet you G7, con il patrocinio del MIT: c’è tempo fino al 19 maggio per candidare iniziative pubbliche e private di sostenibilità economica, ambientale e sociale

Cercasi realtà pubbliche e private, esempi di buone pratiche, già realizzate o sul mercato, in grado di innovare infrastrutture e servizi di mobilità. C’è tempo fino a venerdì 19 maggio per partecipare alla Call for practice "Nice to meet you G7!" sul tema della sostenibilità applicata ai trasporti, promossa da ItaliaCamp e patrocinata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (sotto gli auspici della Presidenza Italiana del G7).
 
Sostenibilità economica, ambientale e sociale sono le tre macro aree del bando, all’interno delle quali devono inserirsi le proposte. #Tecnologia #nuovimateriali #sviluppoeconomico #rigenerazioneurbana #riuso #accessibilità #equità #opendata, #sicurezza e #smartroads sono alcuni degli hashtag scelti per la call, che descrivono le caratteristiche delle soluzioni innovative da promuovere.

Si potranno candidare sul sito italiacamp.com enti statali, imprese, start up, associazioni, fondazioni, cooperative, università, centri di ricerca e semplici cittadini. "Una volta raccolte e valutate tutte le idee – spiegano da ItaliaCamp – saranno assegnate due menzioni, una per entità pubbliche e l’altra per soggetti privati, persone fisiche o giuridiche".

L’iniziativa si inserisce all’interno del percorso verso il G7 Trasporti di Cagliari che si svolgerà il 21 e 22 giugno. “Il summit sarà l’occasione per condividere le strategie sul tema trasporti e infrastrutture – si legge nelle linee guida della call – e per valorizzare le buone pratiche italiane che emergeranno in questi mesi con i delegati e i Ministri dei Trasporti di Canada, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Usa e Italia, esperti e stakeholder del settore”.

Aree tematiche e criteri di selezione sono stati definiti nel corso dell’evento che si è tenuto il 7 marzo alla Stazione Termini di Roma, dove oltre 150 partecipanti tra rappresentanti di aziende, delegati di associazioni, università e istituzioni, alla presenza del Ministro Graziano Delrio hanno analizzato il tema della sostenibilità, individuando gli ambiti di ricerca e i criteri di valutazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Articoli Correlati
  • Con la Milano Design Week volano i prezzi degli affitti brevi

  • Diversificazione, industrializzazione dei processi e organizzazione. Chi è Dba Group

  • A Milano una high line come a New York, il futuro secondo FS Sistemi Urbani

  • Castel Sant’Angelo avrà il sottopasso: lavori del Giubileo al via ad agosto